Connect
To Top

Quando Sarri disse: il Napoli in tre anni sarà come l’Empoli.

Maurizio Sarri non era la prima scelta di Aurelio De laurentiis, anzi, forse addirittura la quarta dietro: Mihajlovic, Montella, ed Emery. Appena annunciato dal Napoli, ci fù un po’ di scetticismo nei suoi confronti. C’era chi intravedeva delle possibilità in Maurizio Sarri e chi invece, non lo vedeva adatto ad una piazza come Napoli.  A peggiorare la situazione poi,  una partenza non brillante (due punti in tre partite) e una dichiarazione che lasciò tutti molto perplessi: il Napoli in tre anni sarà come l’Empoli. Queste parole crearono molta confusione e alimentarono moltissime polemiche. Il Napoli è un club con una storia importante, non  può ambire a diventare come una squadra cosiddetta “ provinciale” era questo il pensiero comune tra gli addetti ai lavori. Ora, a distanza di più di un anno, in molti iniziano a capire cosa  volesse intende Sarri, e cioè: dopo tanti anni di lavoro  svolti ad Empoli, la sua squadra aveva assimilato alla perfezione  tutti i meccanismi richiesti dal Mister, esprimendo un gran calcio con una formazione composta da giovani talentuosi. Il Napoli ad oggi, è una formazione giovane e ricca di talenti, con un anno di lavoro in più col Mister, esprime un gran bel gioco e ha  calciatori che segnano tanto e che esclamano: ci stiamo divertendo. Siamo solo alla seconda stagione di Maurizio Sarri al Napoli, il gruppo è cresciuto tantissimo sotto molti punti di vista.  tanti elementi della rosa  sono maturati tantissimo sotto la guida del tecnico Toscano, sia sul piano tecnico che caratteriale, un esempio su tutti: Koulibaly, che con mister Sarri è diventato uno dei migliori centrali in Europa. Questa crescita del Napoli sembra costante, e nonostante la cessione di Higuain arrivano ancora tanti gol sia in campionato che in champions, a confermare che il Napoli è un collettivo importante e non una squadra trascinata da qualche singolo calciatore di talento. Quello Azzurro è  un gruppo unito che lavora sodo e in campo fà esattamente quello che il Mister chiede, ottenendo risultati importanti. Il Napoli è una squadra che sà stare in campo,  è compatta,  e  fà girare il pallone velocemente, gioca sempre a due tocchi come poche in Europa sanno fare, e  dopo il 4 a 2 di stasera contro il Benfica, in molti inizieranno a preoccuparsi un pò di più del Napoli… Detto  ciò  c’e da dire che questa squadra stile Empoli ci piace, e siamo solo al secondo anno…

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

4 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Champions League

  • Comunicato ufficiale SSC Napoli

    “invidia e disinformazione” Il Calcio Napoli contesta un certo giornalismo disinformato e approssimativo, che afferma “BISOGNA CONFERMARE SPALLETTI”. Ci troviamo di...

    sergio ciaravolo29 Gennaio 2022
  • Buon compleanno Diego

    “video dedicato a Diego”   Oggi Diego Armando Maradona, avrebbe compiuto 61 anni. Noi vogliamo fare gli auguri a Diego, come...

    sergio ciaravolo30 Ottobre 2021