Connect
To Top

INSIGNE A RADIO KISS KISS: SIAMO CARICHI E CONCENTRATI

Ecco l’intervista rilasciata dall’attaccante azzurro alla radio ufficiale

Lorenzo a Radio Kiss Kiss: il gol mi manca ma va benissimo anche fare assist vincenti, fino a Natale daremo il massimo

Siamo carichi a duemila e concentratissimi per il match di Udine”. Lorenzo Insigne profonde la sua energia ai microfoni di Radio Kiss Kiss e con serenità ed entusiasmo guarda alla sfida del Friuli di sabato:

La squadra sta bene, nelle precedenti partite non siamo stati premiati dai risultati ma le prestazioni sono state buone. Adesso guardiamo avanti e cercheremo di avere maggiore fortuna, lavorando molto per scendere in campo al meglio delle nostre possobilità”.

“Siamo prontissimi e concentrati. Siamo tornati tutti dagli impegni con le Nazionali ed insieme al mister stiamo dando il massimo in allenamento per essere al top sabato. Vogliamo andare ad Udine a cercare una grande prestazione. Abbiamo tantissimo rispetto per l’Udinese, che è molto in forma, ma noi siamo consapevoli della nostra forza e cercheremo di non concedere nulla a loro per centrare un risultato che può darci la svolta per il campionato. Poi dopo penseremo alla sfida in Champions con la Dinamo Kiev”.

Magari con un gol decisivo: “Sì, mi manca il gol, però ciò che conta è che vinca il Napoli. Se poi arriva un assist vincente va bene lo stesso, perché adesso vogliamo vincere il più possibile con l’aiuto di tutta la squadra”.

“Sicuramente ci manca l’apporto in avanti di Milik, ma tutti stiamo dimostrando di saper creare palle gol. Ciò che conta è produrre azioni perchè se si arriva in porta allora prima o poi le reti arriveranno da parte di tutti”.

Il rapporto di amicizia con Mertens: “Io e Dries siamo amici da anni, ad Halloween mi ha fatto la sorpresa di travestirsi da me, io pensavo che la mia maglia dovesse regalarla a qualcuno ed invece mi ha fatto lo scherzo. E’ stato un bel gesto, noi andiamo d’accordo dentro e fuori dal campo, poi chi gioca lo decide il mister”

Capitolo Italia: “Sono contento per il ritorno in Nazionale. Ringrazio Ventura per la fiducia e l’opportunità che mi ha dato. Adesso penso al Napoli, cercando di conquistare con questa obiettivi importanti anche per meritarmi poi la conferma con l’Italia”.

Cosa vuoi dire al popolo azzurro? “Dico ai tifosi di starci vicini e sostenerci come hanno sempre fatto perché da qui fino a Natale non molleremo di un centimetro, faremo di tutto per ottenere il massimo e dare gioie ai nostri sostenitori

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News