Connect
To Top

Napoli-Cagliari: gli azzurri tentano l’operazione sorpasso

Napoli-Cagliari: gli azzurri tentano l’operazione sorpasso sulla Roma per agguantare il secondo posto

Il momento della verità potrebbe rappresentare il titolo più appropriato per descrivere la nuova tappa del duello tra Napoli e Roma nel contesto della trentacinquesima giornata di campionato. Gli azzurri, terzi a 74 punti , devono sfruttare il turno casalingo, il Cagliari sarà ospite al San Paolo nell’anticipo delle ore 18:00 di sabato, per sferrare l’attacco, probabilmente decisivo, alla formazione allenata da Spalletti, seconda con una lunghezza di vantaggio e impegnata a San Siro contro il Milan nel posticipo domenicale. Il sorpasso permetterebbe al sodalizio partenopeo di diventare padrone del proprio destino e di centrare il secondo posto vincendo le ultime tre partite. La conquista della piazza d’onore confermerebbe l’eccellente risultato della scorsa stagione, reso ancor più prestigioso dai tanti record battuti, e permetterebbe l’accesso alla fase a gironi della Champions League, edizione 2017-18. Hamsik e compagni vanno a caccia della dodicesima vittoria interna in una sfida nella quale risulteranno fondamentali l’approccio e la capacità di tenere alta la concentrazione nell’arco dei novanta minuti per evitare d’incorrere nelle difficoltà che troppo spesso hanno penalizzato il rendimento interno nell’andata in corso; le diverse motivazioni e la marcata superiorità sia tecnica che di gioco dovrebbero consentire al club del presidente De Laurentiis di ottenere l’intera posta in palio. Sarri potrebbe inserire Jorginho in cabina di regia, scelta ideale in un incontro nel quale risulteranno fondamentali la qualità del palleggio e la rapida circolazione della palla. Maksimovic dovrebbe sostituire lo squalificato Koulibaly anche se non va escluso a priori il possibile impiego di Chiriches, soluzione spesso adottata dall’allenatore toscano.

Andrea Addezio

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News