Connect
To Top

Chieste pene minori per l’uccisione di Ciro Esposito.

Pubblichiamo con nostro profondo rammarico e sconforto le parole di due nostre grandissime amiche, Antonella Leardi e Maria Puddu.

Parole che sono anche sul profilo Facebook di Maria Puddu.

Preferiamo non aggiungere altro, perché da sole rendono pienamente il pensiero di tutti noi che abbiamo Ciro sempre vivo nei nostri cuori.

“Citazione di Antonella Leardi
Vergogna!!!!una vita strappata in 8 secondi solo perché aveva sentito le urla dei bambini ..Mi hanno ammazzato una gioia di figlio, e con lui e morta una parte di me e della mia famiglia e cosa fa la “legge?” Chiede una riduzione della pena…vergogna vergogna e vergogna!!!”

Io di solito sulla mia bacheca non pubblico niente di questa triste storia (bacheca di Maria Puddu).
Ormai sono 3 anni che vivo e convivo con i genitori e la famiglia di Ciro Esposito conosco ogni minimo movimento e l’immenso dolore che con dignita vivono perche un mostro di nome Daniele De Santis gli ha strappato il loro amore la loro ragione di vita
Vivere e convivere con il dolore della perdita di un figlio è il picco piu alto di dolore che esista al mondo.
Oggi quando in aula dopo che il PM ha pronunciato la sua richiesta di condanna in 2 grado per il De Santis, dopo aver fatto un excursus del suo curriculum penale, dopo aver detto che è colpevole perché lo stesso De Santis ha dichiarato di aver sparato Ciro Esposito, chiede una riduzione della pena ad anni 20 perche non ci sono motivi futili e perche non c’è stata rissa quindi non c’è aggravante , abbiamo avuto una doccia fredda!
Noi che credevamo in una GIUSTIZIA ma che GIUSTIZIA NON C’È.
Cara Antonella Leardi non esiste la Giustizia umana ma quella Divina Si, te lo posso garantire e tu che sei una donna di fede continua a crederci che prima o poi la Giustizia sara fatta.
So il dolore che state provando ed è indescrivibile, Dio vi dara la forza di superare anche questo momento.
Io e tutti i nostri amici siamo con Voi e non vi abbandoneremo mai alla fine porteremo la Vittoria che Ciro merita, a casa.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News