Connect
To Top

De Laurentiis: “Higuain, il mio Napoli scarso? Non credo!”

De Lauretiis – Higuain, una telenovela che dura da luglio dello scorso anno. Solo il tempo ha dato tutte (o quasi) le risposte che volevano i tifosi durante quei giorni. 1491424958912.jpg--coppa_italia__rimonta_inutile_del_napoli__alla_juve__basta_higuain
In settimana il canale ufficiale della SSC Napoli di YouTube, ha rilasciato un’intervista del patron azzurro alla stampa estera , dove spiega come l’attaccante, insieme al fratello, nonché suo agente, hanno più volte richiesto alla società di volere una squadra competitiva, e che i giocatori in rosa non fossero all’altezza di Gonzalo, addirittura definendoli “scarsi”. Ricordiamo, durante la partita di ritorno in Coppa Italia, la “strana” esultanza dell’argentino col dito puntato in tribuna, e quel labiale “E’ colpa tua” rivolto a De Laurentiis. Come a volersi giustificare con i suoi ex tifosi.
I fatti, in parte, hanno dato ragione a De Laurentiis, che con il lavoro del mister Maurizio Sarri, incoronano il Napoli come unica squadra in Europa ad avere in campionato quattro giocatori in doppia cifra: Hamsik, Callejon, Insigne e Mertens.
Storia a parte per quanto riguarda la fase difensiva, con ben 36 gol subiti, la Juventus solo 23. Ad oggi, con le stesse sconfitte dei bianconeri (quattro), il Napoli ha totalizzato ben 8 pareggi (solo una volta 0-0 contro il Genoa al Marassi ndr), dovuti soprattutto a disattenzioni della difesa, che hanno segnato il cammino degli azzurri.

Ecco cosa evidenziato nell’intervista:
“Non è una delusione. Nel momento in cui tu contrattualmente stabilisci una clausola rescissoria per evitare che te lo portino via e poi c’è qualche pazzo che vuol pagare quella cifra, non puoi dire di no. Semmai è la Juventus che non avrebbe dovuto in maniera poco leale, diciamo così, fare l’offerta. Anche se non mi sorprende più nulla ormai, dunque, secondo me, alla fine doveva essere Higuain a non accettare. Maradona dice che ha vinto due scudetti, non sarebbe mai andato in nessun’altra squadra italiana, è troppo facile se no. La cosa sgradevole è che il fratello mi diceva che Higuain si lamentava della scarsità dei compagni, ma a me non sembrano così scarsi. Se pensiamo che Mertens è diventato un centravanti da 30 goal. Siamo l’unica squadra con quattro giocatori in doppia cifra. Lui ce l’aveva con Callejon, il fratello me lo diceva sempre, e quando ho allungato il contratto a Callejon, che è straordinario ed io premio sempre la persona altrimenti è solo un freddo e sterile contratto, il problema è stato suo. Se il fratello mi dice che lui va lì per vincere, io gli potrei dire che la Juventus ha vinto anche senza di lui tanti scudetti, sei di rimorchio a quel punto, non fondamentale. E’ una sua scelta, inopportuna, non di stile, vedete Cavani e Lavezzi invece dove sono andati”

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News