Connect
To Top

tutto come prima………

Il calcio d’estate ci conferma che il Napoli riparte così come aveva terminato.

Non sono arrivati, in questo primo mese di calciomercato, giocatori che fanno la differenza, e probabilmente non arriveranno proprio perchè si vuol dare una continuità al progetto di Mister Sarri della scorsa stagione.

Riflettendo bene, oltre ai nuovi Mario Rui e Ounas, si possono considerare nuovi acquisti anche il bomber Milik, che lo scorso anno è stato utilizzato pochissimo in seguito al terribile infortunio subito in nazionale, e Rog, anche lui utilizzato con il contagocce nella passata stagione e solo a partire da marzo in poi, che ha fatto vedere oltre al gran temperamento, anche buona qualità.

Dicevamo, si riparte da dove si era interrotto il cammino dello scorsa stagione, con i pregi ormai riconosciuti anche a livello internazionale a questo Napoli, ma anche con i soliti difetti,  sui quali lo staff tecnico dovrà lavorare molto.

A livello di gioco, di possesso palla, di velocità, di qualità della manovra il Napoli ha dimostrato di essere al top, mentre ha altresì palesato problemi in fase difensiva che spesso si ripetono, o errori individuali, sui quali c’è poco da lavorare se non a livello di intensità mentale, o svarioni su palle inattive, spesso su palle alte. Su quest’ultima tipologia di errori, invece, il tecnico ha il dovere di intervenire, in una maniera o nell’altra. Noi non possiamo certo suggerire il da farsi, ma spesso la marcatura a zona ha dimostrato di non essere proprio nelle corde di questa squadra in fase difensiva, si potrebbe pensare ad una zona mista, ad una marcatura ad uomo su alcuni avversari, al castello difensivo, ad inserire qualche altro giocatore più abile sulle palle aeree, lavorare meglio e di più sulle uscite del portiere, ma qualcosa si dovrà tentare.

Anche il torneo Audi Cup, da poco terminato con il terzo posto dei partenopei ha evidenziato i soliti pregi, ma anche i soliti difetti. Per carità, trattasi di calcio d’agosto, ma tra un paio di settimane si entrerà nel vivo della stagione e si comincerà a fare sul serio, ed il ripetersi dei soliti errori, francamente, mi preoccupa per il prosieguo della stagione.

Mi piace vedere tanto entusiasmo intorno a questa squadra, ma è bene rimanere con i piedi per terra, le altre squadre si sono tutte rinforzate, o con campagne acquisti faraoniche, o con acquisti mirati. Il Napoli ha il grande vantaggio di avere una compagine già collaudata, ed un gioco ormai memorizzato, mentre le altre devono ripartire o con nuovi tecnici o con inserimento di tanti giocatori in rosa, ma il Napoli ha anche lo svantaggio di partire prima degli altri per disputare i preliminari di Champions, e una preparazione anticipata si può pagare nel corso della stagione.

 

Gianluca di Lauro

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News