Connect
To Top

Nizza-Napoli 0-2: lezione di calcio in terra francese

a firma di Gianluca Di Lauro

Il Napoli gioca da grande squadra in terra straniera ed annichilisce il Nizza, con una prestazione mostruosa, migliore addirittura di quella dell’andata, dove già il Napoli aveva dimostrato di essere di un altro pianeta.
La squadra partenopea impone il proprio gioco anche fuori casa, con giocate corali verticalizzazioni veloci e pressing furioso. Nel primo tempo si contano almeno 5 nitide occasioni da gol, con Mertens, Insigne e Callejon, contro il nulla degli avversari. Mostruose prestazioni di koulibaly e jorginho. Nella ripresa la musica non cambia e alla prima giocata illuminante di un Hamsik, comunque in ripresa, il Napoli passa in vantaggio con il solito Callejon. Poi gara di controllo assoluto, il tutto condito da altre nitide occasioni gol come il palo di Mertens. Affiora un po’ di stanchezza e nel finale a squadre allungate il Napoli raddoppia con Insigne ed il Nizza si procura un paio di occasioni da gol, parata di Reina e traversa.
Alla luce dei 180 minuti il divario tra le due squadre mi è parso impressionante, il doppio 2-0 non rende giustizia al Napoli, tra le due formazioni ci sono almeno 7-8 reti di differenza nei due confronti.

IMG_1566

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale