Connect
To Top

Ciruzzo core ‘e Napule

a firma di Maurizio Ianuale.

Ciro ci  aveva già fatto vincere ieri prima ancora che si giocasse a  Nizza.
Ciro rappresenta la napoletanità nella sua essenza ed accezione migliore.
Il napoletano se la cava sempre con un bambino di 11 anni che  è stato in grado di tenere in vita sè stesso e i suoi fratellini per 16 ore.
Una storia meravigliosa che ha fatto piangere di gioia una città intera, attaccata ai notiziari, alle dirette per fare il tifo per Ciro.
La partita del Napoli ha chiuso il cerchio, non hanno permesso il lutto al braccio per le 2 vittime a cui gli azzurri hanno comunque dedicato la vittoria  per bocca del maestro Sarri.
Ci piace pensare che i 3 fratellini con i genitori vengano ospitati presto al San Paolo e magari Ciro entri mano nella mano in campo con l’altro Ciruzzo, quello adottivo e che diventi in qualche modo la mascotte di questa squadra.
Forza Ischia e Forza Napoli.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News