Connect
To Top

Sti russ so’ sule denar’ e cattiverie !!

di Maurizio Ianuale.

Dmitrij Rybolovlev compra nel 2011 il Monaco nella B francese e in un lustro appena porta in trionfo il club monegasco regalando lo scorso anno il titolo di campione di Francia che mancava dal 2000/2001.
A Montecarlo sono abituati bene, son passati da qui Klinsmann, Weah,Trezeguet, Henry e il magnate russo mantiene le promesse di ridare lustro e gloria ,comprando Radamel Falcao piu James Rodriguez e Joao Moutinho.
Vere e proprie follie di mercato, così come folle appare la vita privata : orge con modelle sullo yacht e richiesta di 3,2 milardi di euro da parte della moglie Elena per il divorzio.
Alla fine si accorderà per 534 mil .
Ma Dimitry non è un ricco scemo, tutt’altro.
Il Monaco sforna talenti e fabbrica soldi.
In 3 sessioni di mercato ha ottenuto ricavi per 545 mil di euro più di quanto dunque il buon Rybolovlev deve alla sua ex moglie.
Un imprenditore russo amico di Abramovich che si è seduto al tavolo dei grandi club europei costruendo un gran bel giocattolo che gli frutta soldi e gloria .
Martial a 60 mil prima e Mpappè a 180 mil poi sono capolavori assoluti, operazioni che ne fanno probabilmente il più cinico e affarista presidente di calcio contemporaneo, capace di tirar fuori dal pallone i bisogni di una vita privata viziosa e lussuriosa.
Con Keita e Jovetic to be continued…

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale