Connect
To Top

Roma – Napoli 0-1 Il Napoli sbanca nuovamente l’Olimpico!

Con una prova concreta, senza sbavature, e con un pizzico di fortuna, che non guasta mai, la formazione partenopea sbanca per la seconda volta, nella stessa stagione, l’Olimpico. Con questo successo esterno, sono otto le vittorie consecutive da inizio stagione, e il primo posto in classifica è sempre più solido. La sconfitta interna, pomeridiana, della Juventus contro la Lazio, ha dato una motivazione in più alla banda di Sarri che con questo successo allunga a + 5 sulla formazione juventina, in attesa di buone notizie dal derby milanista, dove tutti tiferemo Milan per una sera.

Vero è che non bisogna guardare in casa altrui, ma lavorare sodo e pensare a se stessi, ma almeno una sbirciatina……

Il successo in terra capitolina è stato propiziato da una azione in velocità e da uno sfortunato quanto involontario passaggio indietro di De Rossi, che, ha messo in condizione Insigne, intorno al ventesimo minuto del primo tempo,  di ritrovarsi da solo contro il portiere giallorosso a pochi metri, e lo scugnizzo partenopeo non ha sbagliato. La reazione romanista si è avuta soprattutto nella ripresa, ma grazie ad un prodigioso intervento di Reina su Fazio e ad errori di mira degli avversari, il Napoli, che pure ha avuto più volte l’occasione per il raddoppio, ha ottenuto una vittoria preziosissima, contro una diretta concorrente. Il Napoli ha legittimato il successo con una prova attenta e concreta, in perfetto stile bianconero,  senza subire gol. Non sempre si possono realizzare 3-4 gol a partita ma la cosa fondamentale è non prenderne, ed il Napoli sta dimostrando di aver compreso anche questa lezione.

Sugli scudi, il portiere Reina, autore di una parata formidabile, Albiol, perfetto su Dzeko, nonchè Jorginho e Allan sulla mediana, in avanti soliti tocchi di classe in velocità di Insigne e Mertens che hanno messo in difficoltà la retroguardia giallorossa.

Gianluca di Lauro

AA174C02-8705-49AC-9FE3-73AAE3035A78

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale