Connect
To Top

Napoli – Inter: 0 – 0

Finisce senza reti la sfide alla vetta! Bella partita da vedere, ma consentitemi, mi aspettavo di più dal Napoli!

Non abbiamo visto il Napoli dei 60 minuti stratosferici contro il Manchester.

La squadra non è stata in grado di capire e cambiare la partita. Non è possibile che abbiamo perso tutti i takle andando a sbattere contro un giocatore che stasera sembrava un muto insormontabile:  Skriniar.

Siamo stati capaci di esaltare una difesa che nei singoli non è assolutamente superiore alle qualità dei nostri tenori (vedi anche Nagatomo diventato un gigante!).

Inter ben organizzata, arroccata in difesa e pronta a contropiede. Squadra d’altri tempi! Sicuramente con giocatori buoni, ma ritengo che nella maniera più assoluta, possono essere considerati alla pari del Napoli.

Io mi aspettavo una vittoria secca e netta. Il Napoli di Champions doveva letteralmente mangiarsi questa Inter.

Non voglio assolutamente che il Napoli cominci a “toppare” gli incontri che devono servire per staccare in classifica.

Abbiamo mantenuto la vetta della classifica, ma il percorso è ancora più duro del previsto se il Napoli comincia a giocare come stasera.

Anche stasera voglio esaltare la prestazione di Allan e di Ghoulam, mentre purtroppo anche per questa partita Mertens non è stato incisivo come ci aveva abituati. Ottimo Ounas! Non capisco perchè il ragazzo non viene utilizzato di più.

IMG_1987

Discorso a parte merita Lorenzo Insigne. Ci fa piacere il recupero e la prestazione è buona, ma scusatemi ha stancato con i suoi tiri a giro. Non possiamo vedere entrare nello specchio della porta un tiro su cento!

Durante i 90 minuti abbiamo visto un solo tiro “serio” entrare nello specchio della porta, quello di Zielinsky nel secondo tempo: troppo poco!

Chiudiamo il sipario ed andiamo alla prossima, che sarà in settimana. Mercoledì 25 si riparte da Genoa.

Forza Napoli Sempre!

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale