Connect
To Top

Genoa – Napoli: 2 – 3

Ci siamo ripresi la vetta, suonando la “nona” (scimmiottando la nona del ben più famoso Beethoven), ma con qualche stonatura.

Siamo chiaramente tutti felici e soddisfatti, però la partita va analizzata in maniera fredda e distaccata. Resta da capire come hanno fatto, dopo aver preso in mano la partita, a soffrire ed a far rientrare il Genoa in corsa per un ipotetico quanto eventuale pareggio.

Trovo veramente assurdo soffrire e rischiare così tanto, quando le forze in campo e le qualità degli azzurri erano di gran lunga superiori.

8D87B2E2-DA85-4D0B-9852-CB71D47DE8AB

Piccolissimo turn over stasera a Genova. Ottima la gara del rientrante Chiriches. Buona la gara anche di Diawara, mentre opaca la prestazione di Zielinsky che si vede molto poco. Purtroppo, ancora una volta prova negativa anche per il capitano Marek. Dirompente come eravamo abituati a vedere, il gran piccolo folletto Ciro Dries Mertens, che segna una doppietta, ma per meriti direi che gli possiamo anche assegnare la tripletta (autorete, ma gran merito di Mertens).

C1F98D52-73EC-4F50-93B4-749135552BE3

Stasera voglio spendere due parole in più per Lorenzo Insigne. Non è ammissibile, secondo me, che Lorenzo continui a tirare palloni senza mai riuscire ad inquadrare la porta. Nella partita contro l’Inter, ha effettuato ben 6 tiri senza mai centrare la porta, oltre ad un colpo di testa fra le mani del portierone interista. Come poteva pretendere con i suoi pochi centimetri, riuscire a beffare il portiere interista con il colpo di testa?!?!?! (fra l’altro, colpo di testa molto debole). Stasera a Marassi, ha effettuato altri 4 tiri verso la porta, riuscendo in un solo caso a centrare la porta, ma appoggiando la palla all’attento portiere Perin. Inviterei Insigne ad andare a scuola da Suso (giocatore del Milan), che sigla due goal a giro di sinistro in due partite consecutive.

Scusate ma ha stancato! Non può continuare a tirare nelle curve tutti i palloni che prova a calciare verso la porta degli avversari.

Stasera sono molto più cattivo nei confronti di Insigne, perché è stato capace di richiamare il compagno di squadra Hjsay, che anziché tirare verso la porta avrebbe dovuto servire lui verso il centro. L’albanese ha fatto benissimo a tirare perché ha creato problemi agli avversari, mentre il passaggio forse non avrebbe sortito lo stesso effetto. Aggiungo anche un leggero cenno di stizza quando ad un minuto dalla fine della partita, è stato sostituito.

BFA4D7E0-D6FD-42F9-834C-EBF29531641E

 Come sempre chiudiamo il sipario su questa gara, ed andiamo con la concentrazione alla prossima partita al San Paolo contro il Sassuolo.

Finalmente si gioca alle 15,00, di domenica, ed al San Paolo.

Vietato abbassare la guardia e … Forza Napoli Sempre.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale