Connect
To Top

Champions League: Napoli – Manchester City 2-4 – Signori, Chapeau!!

Signori, Chapeau!!

tra due squadre che giocano per vincere sempre, mi pare logico che vinca la più forte, e così è successo stasera.
Partita combattutissima, bellissima.
Napoli splendido, perfetto per i primi 30 minuti e Manchester annichilito. Pressing altissimo, grande velocità, intensità, ritmo e determinazione, la rete di Insigne sembra la normale conseguenza.
Poi con la uscita di Ghoulam, uno dei giocatori più in forma e determinanti del Napoli, il giocattolo si rompe.
Le manovre in velocità non si vedono più, non ci sono più sovrapposizioni sulla fascia e la squadra va improvvisamente in sofferenza. Il Manchester comincia a giocare in avanti stabilmente ed arriva il pareggio con il solito gol di testa su palla inattiva da calcio d’angolo. Grande scoramento per i partenopei che vanno negli spogliatoi in grande affanno.
In avvio di ripresa, ancora rete inglese su calcio d’angolo di testa, al solito, ma il Napoli stavolta reagisce con coraggio e forza e raggiunge il pareggio grazie ad un rigore realizzato in maniera perfetta da Jorginho. Ci sarebbe la possibiltà addirittura di passare in vantaggio, ma Callejon spreca, grazie anche ad una super parata. Gol sbagliato, gol subito. Errore in fase di possesso palla nella trequarti avversaria, si aprono praterie per gli inlgesi, nessuno fa fallo e il 2-3 è cosa fatta.
A questo punto il Napoli non reagisce più ed ancora in contropiede subisce la quarta rete.
La differenza in questa gara l’hanno fatta l’uscita di Ghoulam e la rosa del Manchester. Con tutto il rispetto Maggio, Rog e Ounas non valgono le riserve del Manchester. Grande partita di Insigne (il migliore del Napoli), di Ghoulam, Jorginho e Allan. Male invece Hisay, il peggiore, Koulibaly, e Hamsik.
Domanda : ma Mario Rruiz ?
lo spostamento di Hisay a sinistra è stato deleterio, Maggio ha fatto il suo, come tutta la squadra.
Francamente la sconfitta di stasera non mi preoccupa più di tanto.
Mi preoccupa molto l’infortunio di Ghoulam. Il Napoli non ha grandi ricambi e si rischia di andare in sofferenza.

Gianluca di Lauro

D002DA79-3E57-4044-8BBB-C5E793FCD4C5

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Champions League

  • La “rosa” del Napoli e’ tutta competitiva?

    La “panchina” è lunga o corta?La riflessione viene dalla ultima partita disputata in campionato contro il Frosinone al San Paolo.Volutamente ho...

    sergio ciaravolo12 dicembre 2018
  • Liberpool – Napoli: le pagelle.

     di Ciro Ianuale – Partiamo, non dal portiere, ma dai due peggiori in campo, Mario Rui 3,5 é lui il peggiore in...

    Redazione12 dicembre 2018