Connect
To Top

La maglia va onorata ed i tifosi vanno rispettati!

I napoletani e la città di Napoli tutta è da “Champions” !!!

Dopo la partita di ieri sera di Europa League al San Paolo fra il Napoli ed il Lipsia, ho letto e ascoltato di tutto.

I calciatori si sono preoccupati di chiedere scusa (vedi Hamsik), il mister ha affermato che la maglia va onorata, altri (vedi Ounas), che affermano di giocare molto poco o niente e quindi non sono pronti! (vorrei proprio vedere Ounas pronto: non credo che il ragazzo sia questa grande promessa/rivelazione!!!).

I campioni sono sempre pronti.

I nostri Rog, Ounas, Zielinsky, Pavoletti, Milik (?!), sono dei giocatori semplicemente sufficienti, che vicino ad eccellenze come Insigne, Mertens, Koulibaly ed il gruppo dei fedelissimi portati a Napoli da Benitez, fanno una buona figura ed appaiono dei buoni calciatori.

Ritornando alla partita di ieri sera, ovviamente c’è chi ha criticato Sarri, chi ha criticato il presidente, chi afferma che è colpa di qualche giocatore, chi dice che la rosa della squadra non è adeguata, ecc….. Ritengo inutile riportare tutte le critiche: tutti ce l’hanno con tutti e le colpe sono di tutti!

Io vorrei ricordare invece, un aspetto “fondamentale”:  i tifosi del Napoli, amano la propria città e la propria squadra. Per questo amore i tifosi spendono tanti bei soldini! Per seguire la squadra i napoletani si indebitano!

Non trovo quindi corretto quanto avvenuto ieri in campo sull’erba del San Paolo.

Sarebbe stato più serio ritirarsi dalle competizioni: coppa Italia, Champions ed Europa League, ed affermare che il Napoli nella stagione 2017/2018, ha un solo unico obiettivo.

Scusate se sono così “cattivo”, ma a questo punto l’eventuale secondo posto in campionato non mi sta bene!

Non saremo mai una grande squadra ed una grande società di calcio, saremo solo un grande popolo con tanto cuore e tanto amore. Un popolo che molto spesso si lascia andare e si accontenta.

Trovo che non sia giusto: “dobbiamo chiedere di più perchè meritiamo di più”, non dobbiamo dimenticarlo mai. Nessuno deve più permettersi di approfittare del nostro grande ed appassionato amore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Editoriale

  • Associazione Ciro Vive: Uniti si Vince!

    Nel ricordo dell’anniversario della morte di Ciro Esposito, la nostra prima tappa è dai piccoli guerrieri quelli che ogni giorno combattono...

    sergio ciaravolo19 giugno 2018
  • I ragazzi del 2007 festeggiano così !!!

    Lezione di grande sportività.Stile Napoli dei ragazzi nati nel 2007, che dopo aver battuto i pari età della Juve, festeggiano da...

    sergio ciaravolo14 giugno 2018