Connect
To Top

Dovevano essere nove finali!

ABBIAMO AVUTO UN BEL REGALO DI PASQUA

Ci avevano detto che avrebbero disputato nove finali e che avrebbero dato l’anima in campo per portare a casa un gran risultato finale: “meno male!”

Il risultato è che siamo andati a giocare contro il Sassuolo ed abbiamo portato a casa un pareggio per il rotto della cuffia.

Vorrei farvi notare che il Napoli ha ben 74 punti in classifica, mentre il Sassuolo solo 28 e sta lottando per la retrocessione. Una differenza di ben 46 punti!

Non dite e non pensate che anche la Juve è andata a Ferrara ed ha pareggiato con la Spal. La Juve è prima in classifica dopo aver disputato un intero campionato dietro di noi, ed è ancora in corsa per la Champions e per la coppa Italia.

Aggiungo ancora che anche la Juve, come il Napoli, ha mandato i suoi giocatori in giro per il mondo a giocare nelle nazionali.

Quali sono quindi gli alibi stasera? Cosa ci vogliamo inventare adesso per giustificare queste pessime prestazioni?

Bisogna ritornare con i piedi ben saldi sul terreno.

Non siamo una squadra di livello, siamo una onesta squadra di “provincia”, con qualche buona individualità, con un allenatore onesto, simpatico, bravo, ma con dei limiti. La società invece, ha un solo obiettivo: “lucrare”, e purtroppo  questo avviene sull’amore di un popolo e di una città verso la propria squadra (mi ripeto per l’ennesima volta).

Alla luce di queste considerazioni, quello che è stato fatto fino ad oggi dagli azzurri, è strepitoso! Quindi bisogna ringraziare tutti, e dobbiamo dimenticarci sia dello scudetto e sia di poter alzare qualche trofeo.

Dispiace ma è la verità dei fatti!

Pertanto, da oggi è fino alla fine del campionato, non aspettatiamoci più nulla. Eviteremo sicuramente di rovinarci l’umore. Tutto quello che arriverà fino all’ultima giornata di campionato è tutto in più, anche se conosciamo il risultato finale.

In pratica è come vedere un film giallo conoscendo già l’assassino!

Non c’è più piacere e gusto a seguire queste ultime gare.

Auguri di una Santa e Serena Pasqua a tutti.

Foto fonte sscnapoli.it

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale