Connect
To Top

Sampdoria – Napoli 0-2

Sorprendente prestazione della formazione partenopea in terra ligure.
Onestamente dopo le ultime 2 prestazioni imbarazzanti, non avrei ma i pensato che il Napoli andasse a vincere a Marassi con una prestazione importante.
Si è giocato praticamente ad una porta sola. Manovra fluida, veloce, passaggi sempre precisi e gioco a memoria.
La squadra di casa è stata da subito imbrigliata nella ragnatela del Napoli e non ha praticamente quasi mai superato la metà campo.
Nel primo tempo subito in rete Mertens, ma il gol è stato annullato per fuorigioco dopo attento studio del var, anche se personalmente ritengo fosse buono perchè il tocco era di un difensore.
Manovra fluida ma poco incisiva, si sono anche visti tiri da fuori area e qualche cross in area per nessuno però.
Nella ripresa non si riusciva a sfondare, qualche buona giocata di Insigne, qualche tentativo da fuori, ma nulla non si sfondava. Si attendevano segnali dalla panchina, ma nulla.
Poi finalmente a 25 minuti dal termine, Hamsik e Milik in campo, prima palla al polacco lasciato troppo solo al limite dell’area, tiro e gol.
Raddoppio di testa di Albiol e partita chiusa.
Nel giorno della vittoria dello scudetto da parte della Juve, aumentano i rimpianti per la sciagurata trasferta di Firenze.
Questa squadra ha evidenziato un gioco brillante, a volte incontenibile, una ottima tenuta difensiva, con rari momenti di follia, ma ha palesato anche una preoccupante debolezza mentale.
La gestione della rosa poi merita un capitolo a parte….
Ieri buona prestazione di tutta la squadra, positivi Koulibaly, Albiol, Allan, da rivedere Mario Rui, Hisay, Callejon e Mertens.
Domenica ultimo capitolo della stagione, vediamo di chiudere in bellezza.

Gianluca di lauro

 

foto sscnapoli.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Editoriale

  • “Non ci avete fatto niente”

    “Non mi avete fatto niente Non mi avete tolto niente Questa è la mia vita che va avanti Oltre tutto, oltre...

    sergio ciaravolo27 maggio 2018
  • Il Napoli ed i cicli.

    di Ciro IanualeOramai sembra essere ufficiale l’addio di Sarri e l’arrivo  di Ancelotti! Tutti gli anni, ci sono state partenze illustri,...

    Redazione23 maggio 2018