Connect
To Top

Torino – Napoli 1 – 3

Buona la sinfonia numero 5 del maestro Carlo Ancelotti.

Un buon Napoli oggi quello visto a Torino.

Forse pochi si aspettavano questa prestazione.

Contro il Toro dell’ex Mazzarri che ha schierato sin dall’inizio l’artiglieria pesante, con in campo Zaza, Belotti, Berenger, Baselli e Ola  Aina, il nostro Ancelotti risponde con Rog, Verdi, Luperto e Mertens al posto di Milik che è rimasto in panchina.

Una formazione inaspettata ma che riesce a portare a casa tre punti importanti per tutti.

0CCE5E9C-923F-47EC-9A65-690221A7AF35

Bene Verdi. Il ragazzo mette la firma sul secondo goal azzurro, e disputa una buona gara fino alla sostituzione, eseguendo i compiti affidatigli dal mister.

D9C37EDB-1984-4E04-99AC-0841E1D9AA50

Buona anche la prestazione del portiere Ospina: “ma vuoi vedere che questo ragazzo non è poi così male?” Oggi abbiamo potuto apprezzare il ragazzo anche in un buon dribbling. Freddo, lucido e pulito nell’utilizzo anche dei piedi. Probabilmente aveva bisogno di prendere le giuste confidenze e conoscere meglio un ambiente per lui completamente nuovo visto l’arrivo a campionato praticamente iniziato.

Per finire vorrei porre una domanda: ma chi è quel genio che ha deciso di giocare la domenica alle 12? Forse in pieno inverno si può anche accettare, ma in estate è improponibile!

Chiudiamo il sipario e andiamo con la testa alla prossima in settimana contro il Parma in casa.

Forza Napoli Sempre.

CHE BELLO VEDERE I BAMBINI ALLO STADIO!

D5F38CC4-5201-4A1F-8347-4A43D5DBD493

1C0D8594-226F-4F87-821C-6E47CD8104AD

Oggi sembrava di giocare al San Paolo.

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale