Connect
To Top

… siete la noia!

post di Maurizio Zacconi – blogger – dalla sua pagina Facebook –

Riprendiamo e con piacere pubblichiamo, per la pulita  e precisa disamina della situazione.

Che noia. Vincete sempre, e sempre nello stesso modo.

Non si capisce nemmeno più quando meritate davvero di vincere o meno. Non c’è giocata, non c’è goleada, non c’è vittoria che non nasconda il solito deprimente spettacolo.

Nessuno si stupisce più ormai della gestione dei cartellini da parte dell’arbitro, della beatificazione di Ronaldo, del silenzio dei telecronisti su ammonizioni mancate e cori vergognosi. Nessuno si stupisce più della vostra arroganza, nessuno si stupisce più di voi. Siete una patologia cronica con la quale convivere.

L’avreste probabilmente vinta comunque, in fondo siete forti e noi siamo calati dopo i primi 20 minuti.

Ma non lo saprete mai. Non saprete mai chi siete, la vostra identità.

Pure cori e canzoni dagli spalti sono quelli degli altri, come tanti punti presi in campo che non vi appartengono. Vi siete comprati non solo il giocattolo da 100 milioni ma l’intero negozio. Solo che giocate da soli.

Non fate nemmeno più innervosire, indignare, stupire. Vi divertite da soli, ve la suonate e cantate da soli. Noi ce la giocheremo comunque, fino all’ultimo punto disponibile. Non abbiamo nulla da perdere, se non la voglia di crederci sempre. Perchè è un nostro vizio quello di crederci sempre.

Noi questo siamo. E voi, questo siete.”

FACCIAMOLO GIRARE

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News