Connect
To Top

Il cuore azzurro dei tifosi messo a dura prova!

C508E098-1F04-4645-8D54-4F7B08487B11 di Ciro Ianuale ✒️

Il primo colpo al cuore dei tifosi partenopei dell’era De Laurentis arrivò con la cessione di Quagliarella, la delusione fu grande ma venne assorbita perché il top player di Castellammare venne considerato un traditore in quanto passato ai rivali di sempre. Dopo qualche anno arrivarono le cessioni di Lavezzi e quindi quella del matador Cavani, ed anche lui venne etichettato male dai tifosi partenopei perché visto come uno che anzicche scegliere con il cuore aveva scelto con il portafogli aperto, accettando le avance dei ricchissimi francesi del Psg. Poi è toccato ad un altro grandissimo top player, il tradimento per eccellenza quello di Higuain, che  proprio dopo aver battuto il record di gol in una stagione nel Napoli, neanche il tempo di emozionarsi, che va ai rivali di sempre, alla Juventus! Non sarà mai perdonato per questo il pipita, a differenza del matador che dopo alcune frasi d amore, ritorna nel cuore dei tifosi azzurri e di quelli che sognano invano un suo ritorno: no, il presidente é chiarissimo, chi parte non avrà mai più la possibilità di ritornare in azzurro!

Eppure nonostante queste illustri cessioni, il Napoli ha sempre dimostrato di saper reagire e di restare sempre lì ad un passo dai successi, anzi, nonostante tutto ciò, avrebbe potuto sicuramente vincere qualche campionato se tutto fosse stato regolare!!!

Domenica però il cuore dei tifosi azzurri é stato messo a dura prova, la partenza di hamsik é un colpo troppo grande da sopportare, seppur tecnicamente forse ha un incidenza minore rispetto alla partenza dei top player del passato.

No!!! Marekiaro  non si tocca! o meglio non deve essere toccato, perché é una bandiera, perché é il simbolo di questa squadra. Marek è quello che ha rifiutato lauti ingaggi di Juve e Inter per restare nella sua squadra del cuore,Marek è  quello che dal Brescia, che lo ha lanciato nel calcio che conta, ha sempre voluto vestire la maglia azzurra. La partenza di Hamsik  é un colpo durissimo da digerire, anche perché arriva nel cuore del campionato, quando qualche barlume di speranza proprio per il campionato, é ancora acceso. Ed anche perché l’obbiettivo nunero 1, che è anche raggiungibile, é l’Europa League, e quindi indebolirsi a gennaio fa male, fa male per la rosa, fa male per il rapporto tra questo giocatore e la città di Napoli!

Il presidente non ha mai voluto investire a gennaio perché in questo mese se trovi un giocatore sul mercato é perché ha qualche problema. Perché se lo si lascia partire evidentemente non può dare il giusto contributo, ma mentre gli altri trattengono i loro giocatori utili, noi andiamo contro corrente e diamo via il cuore pulsante di questa squadra!

Questo colpo al cuore ci vorrà del tempo per rimarginarlo, e se forse Ancellotti riuscirà a far quadrare comunque i conti, questa volta il presidente rischia grosso con i tifosi, questa volta difficilmente gli perdoneranno questa cessione, Hamsik  non é stato acquistato contro volontà tramite una clausula rescissoria ma con un accordo economico. Sicuramente questa società ha qualcosa in mente, speriamo di vincere qualcosa quest anno perché solo così si può esaltare l ambiente che ora é molto depresso e demotivato, i tifosi sono confusi presi alla sprovvista, non erano preparati a questa partenza!

Speriamo che da adesso in poi la società calcio Napoli non si privi più dei grandi campioni, perché se a giugno parte uno tra Allan e koulibaly allora il crack definitivo tra De Laurentis ed i tifosi sarà inevitabile ed insanabile!

Ma pensiamo ad ora, forza Napoli con l auspicio di raggiungere in vetta i nostri rivali oppure di portare all ombra del vesuvio l Europa league!

Avanti Napoli ???

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale