Connect
To Top

Prima di campionato: Fiorentina 3 – Napoli 4

Ciro Ianuale ✒️

“Il Napoli vince e convince”

Il Napoli prende 3 gol da una Fiorentina in salute, che va a mille all’ora in uno stadio gremito e con un ambiente ritornato positivo.

Ma se analizziamo i 3 gol presi dal Napoli, solo uno era evitabile: quello segnato dal gigante serbo Milencovich, dove Koulibaly non riesce a prendere posizione e Meret pur avendo la palla tra le mani se la fa sfuggire.

Gli altri due goal subiti, uno é il frutto delle assurde nuove regole che creeranno non pochi problemi.  Basta cercare le mani dei difensori in area per ricevere un rigore a favore. L’altro é un capolavoro di Boateng, e chissà quando riuscirà a ripetersi.

Il Napoli invece dopo l’avvio travolgente della Fiorentina, é tornato in cattedra, e con Ciruzzo  Mertens,  trova un gol da cineteca tra sette avversari ben piazzati. Poi un rigore, giustissimo perché viziato anche da un fallo di mani di Pulgar, quindi una triangolazione del trio magico che mette in porta Insigne, ed un colpo da biliardo di Callejon magistrale. Ma la cosa più esaltante, é stato il grande possesso palla degli ultimi minuti di gioco, con un Elmas che ha fatto vedere di che pasta é fatto, con Di Lorenzo gia ben integrato, e Manolas già lo conoscevamo. Se ai i nuovi acquisti che hanno già fatto vedere le loro grandi qualità, facendo salire il tasso tecnico di questa rosa già molto forte,  ci aggiungi Milik insieme con Lozano speedy Gonzales, sperando che si riveli il gran giocatore del campionato olandese e che possa ripetere le gesta del Psv, allora ragazzi anche la milionaria e ricchissima Juve non riuscirà a tenergli testa.

Avanti Napoli che i non colorati iniziano già a tremare!


 

Via Leopardi, 88 – Napoli 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale