Connect
To Top

Lecce – Napoli 1 – 4

?Il Napoli torna da Lecce con tre punti?

 

Il Napoli torna dalla Puglia con tre punti preziosi in cascina, e questa è l’unica nota positiva insieme con il grande acquisto fatto questa stagione (ricordiamo che è stato il mister a volerlo), parlo di Fernando Llorente.

Lo spagnolo ha dimostrato fino ad oggi di essere devastante ed assolutamente importante nell’economia della squadra.

Tre partite tre goal sono un gran bottino, ma ci dobbiamo aggiungere che ha fatto fare tutti gli altri goal che il Napoli ha messo a segno in queste partite.

Veniamo alla partita …: “bruttissima”!

Ancelotti ha effettuato un forte turn-over, ma la squadra ed i singoli  non hanno risposto nella giusta maniera. Di fronte avevamo il Lecce che non ha mai impensierito seriamente Ospina, anche perché la differenza di qualità era palpabile in campo.

In virtu’ di questa considerazione, era lecito aspettarsi una diversa partita. Voglio pensare che è stato proprio il divario tecnico e di squadra a far deconcentrare i ragazzi.

Una nota più che negativa la devo dedicare, a malincuore, a Faouzi Ghoulam. Il franco algerino è inutile! Non spinge sulla fascia, torna sempre il pallone indietro, non salta mai l’uomo, non allunga, non tira, funge solo da sponda per il passaggio indietro a Koulibaly. Eravamo abituati a vedere un altro giocatore fino al momento dell’infortunio. Gli abbiamo dato tempo per riprendersi, ma purtroppo Faouzi non è più lo stesso!

Caro mister Carletti Ancelotti, non mi aspettavo di vedere lo stesso Napoli visto in Champions, ma una squadra perlomeno concentrata. Forse ha esagerato con il turn-over.

Andiamo adesso con la testa e la concentrazione alla prossima gara infrasettimanale al San Paolo contro il Cagliari, dove mi aspetto di vedere giocare al calcio.

AVANTI NAPOLI – FORZA NAPOLI



 

 

 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale