Connect
To Top

… dopo Torino – Napoli

Ciro Ianuale ✒️

 

Il Napoli che adoravo più di tutti è proprio quello di Mazzarri: grande cuore ma anche grandi top player sottovalutati,. Oggi abbiamo meno Top player rispetto a quel napoli che aveva Pandev, Cavani, Lavezzi, Hamsik, De Santis, Zuniga, Inler, eravamo una corazzata ma mancava l esperienza,.

Poi è arrivato Sarri, ed ha dato un gioco bellissimo da vedere ma c erano alcuni giocatori sopravvalutati ed esaltati dagli schemi di Sarri, tanto è vero che se mancavano solo due giocatori o faceva un tournover, potevamo perdere anche contro una squadra di seconda categoria perché il gioco era fondato tutto su compitini e schemi.

Adesso abbiamo il miglior allenatore in circolazione , non abbiamo top player in attacco come prima punta, abbiamo Milik che viene da infortuni, un vecchietto Llorente che non potrà di certo giocare tutte le partite x 90 minuti, quindi cosa pretendiamo da questo allenatore ?

Fino a questo momento ha sempre messo i giocatori giusto in campo, un po’ gli arbitri, un po’ qualche errroraccio individuale, un po’ di sfiga (vedi i tanti legni presi), ed il poco cinismo sotto rete, si è perso qualche punto per strada.

Si sapeva che non avremmo più visto il gioco di Sarri, perché Ancelotti è un altro allenatore, è uno che sa mettere sotto anche la squadra che ha vinto la Champions , e sa anche rimodulare la squadra se è sotto di 3 reti contro i campioni di Italia x 8 volte di fila e che hanno in attacco i due più forti giocatori al mondo Higuain e Ronaldo.

Siamo tutti delusi e tristi perché speravamo in una partenza diversa, ed una posizione di classifica diversa, ma criticare Ancelotti adesso è una bestemmia ed è disfattismo.


 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in News