Connect
To Top

Serie A – 13^ giornata: Milan 1 – Napoli 1

Gianluca Di Lauro ? 

 

Milan – Napoli 1-1

Un punticino che non scontenta nessuno, ma che serve a poco ad entrambe. Certo perdere contro questo Milan sarebbe stato un delitto, tolti Bonaventura ed Hernandez, i rossoneri davvero sono poca cosa, ma non vincere, avendoci anche provato, vuol dire che questo Napoli e alla frutta.
Avevo previsto una gara tipo contro quella con il Genoa, stavolta ho visto maggior impegno, ed il fatto mi preoccupa ancor di più.
Nel primo tempo, meglio i rossoneri che creano qualche buona occasione, mentre il Napoli arranca e soprattutto resta fermo; immobile.
A sorpresa passa in vantaggio il Napoli con Lozano dopo 24 minuti di noia, grazie ad una bella invenzione di Insigne, l’unica.
Neppure 5 minuti e Bonaventura pareggia.
I partenopei avrebbero due grosse occasioni una con Callejon che tira fuori e l’altra colossale con Insigne allo scadere, ma il tiro debole finisce addosso al portiere. Anche il Milan costruisce un paio di azioni da gol, una la salva Meret l’altra Hisay, che però sfiora l’autogol.
Ai punti nel primo tempo meglio il Milan, il Napoli ha giocato sotto ritmo, senza pressing, senza ideee senza anima.
Nella ripresa le cose vanno un po’ meglio, Insigne si divora un altro gol tirando sempre debolmente a lato, ma il Milan scompare dal campo per almeno trenta minuti, ma il Napoli non ne approfitta.
Solita rete di passaggi, possesso palla sterile e lanci lunghi verso nessuno, facili prede della difesa avversaria.
Fuori Callejon dentro Mertens, si spassa al 4-3-3, sembra andare meglio ma Ciro le sbaglia davvero tutte, poi fuori Insigne e Lozano per Younes e Llorente che non incidono.
Solo negli ultimi 10 minuti ho rivisto un po’ di grinta ma era chiaramente troppo tardi.
Ennesima formazione da parte di Ancelotti, che continua a cambiare sempre perdendo secondo me tempo e fatica. Sempre uomini fuori posizione e scelte illogiche per un 4-4-2 che richiede invece linearità e regolarità.
Hisay a sinistra è un ripiego che non paga, sarebbe stato forse meglio Luperto?
Elmas in un centrocampo a 4 perché largo a sinistra quando è un centrale?
Zielinsky ieri regista basso, non ha neppure fatto male, anzi forse è stato il migliore in campo, ma non era un mezzo trequartista?
Non ha grosse capacità intendittive, infatti quando ha scalato al centro Elmas le cose sono andate molto meglio.
Insigne punta centrale con Lozano, i due confezionano il gol vero, ma Lorenzo si mangia due gol pazzeschi e Lozano ha bisogno di una punta centrale intorno alla quale girare, quel Llorente che ha giocato solo 7 minuti senza avere neppur un cross dalle fasce, forse era meglio impiegarlo prima?
Ruiz, Manolas, Mertens fuori per scelte tecniche o societarie?
Insomma siamo messi molto male…..
Forza Napoli sempre!

Ps mercoledì contro il Liverpool invece mi aspetto una grande gara, indipendentemente dal risultato

 

 




0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Editoriale

  • Prima giornata: Parma 0 – Napoli 2

    Gianluca Di Lauro 🖌    Primo tempo da classico scapoli contro ammogliati. Partita senza ne capo ne coda, possesso palla lento...

    Redattore20 Settembre 2020
  • Buona la prima!

    Ciro Kevin Ianuale 🖌  Stadio Tardini: Parma – Napoli Il Napoli raccoglie subito i 3 punti in trasferta su un campo...

    Redattore20 Settembre 2020