Connect
To Top

Al teatro “stadio San Paolo” in scena: i Miserabili!

“grande successo per la prima”

stasera è andata in scena la rappresentazione de “i Miserabili” al teatro “stadio San Paolo”  scritta e diretta da Aurelio De Laurentiis, produzione “filmauro”. 

Attori ed interpreti principali: Lorenzo Insigne, Jose’ Maria Callejon, Faouzi Ghoulam,  Maksimovic, Hysaj, Allan, Piotr Zielinsky, Amin Younes, Elmas, Fabian Ruiz, Dries Mertens.

Davanti ad un pubblico caldo, pronto a tutto pur di divertirsi, pronto a perdonare e ad andare oltre ogni cosa, gli attori in campo hanno dato il peggio di loro.

Grande successo quindi per la prima con l’ospite speciale Gennaro Gattuso. 

Un ospite speciale e particolare, che pur avendo un nome molto amato in queste terre, non riesce ad entrare in scena col giusto piede e scivola sul palco del teatro San Paolo.

Aspettiamo adesso di sapere se faranno ancora tante repliche, oppure questa è stata l’ultima rappresentazione della commedia/farsa.

Ci tengo a chiedere scusa per aver utilizzato il titolo di un celebre  romanzo storico di Victor Hugo. Ma l’analogia con il significato del termine “miserabili” mi ha ispirato.

Comunque, per gli attori della commedia/farsa, riporto dal vocabolario, il significato del termine “miserabile” sperando che possano leggere e rendersi conto:

“aggettivo
Epiteto di grave biasimo, diretto contro chi riveli, nel comportamento, una repellente bassezza morale; ignobile, spregevole.”

“Che esercita la propria attività o professione in modo meno che mediocre (per sottolineare uno sprezzante giudizio d’incapacità).”

sostantivo maschile e femminile
“Chi agisce in modo spregevole, abietto.”
“sei un m.!”
Mi fermo perché sul vocabolario alla parola miserabile, c’è scritto tanto. Pertanto, ho estrapolato le definizioni più pertinenti all’argomento.

 

 

 



0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale