Connect
To Top

Lettera aperta al sindaco

Basta tagliare alberi senza programmazione

 

 

Riceviamo e pubblichiamo con piacere questa importante iniziativa che sposiamo in pieno.

Sta per partire una lettera per il sindaco.
Chi la vuole firmare puo inviare una mail a stefaniaperito@virgilio.it scrivendo nel testo semplicemente nome e cognome, e sarà apposto tra i firmatari.

Signor Sindaco,
ci domandiamo se lei giri qualche volta per la nostra città, se prova ancora qualche emozione nel vedere alberi capitozzati e martoriati.
Lo sappiamo le emergenze sono tante dalla spazzatura alla viabilità e altre, ma gli alberi sono creature vive. Non basta dire che vanno potati per una questione di sicurezza, queste non sono potature sono interventi fatti da incompetenti che peggiorano la situazione.
Non si chiuda nel suo altezzoso silenzio faccia una scelta coraggiosa: li abbatta tutti o li curi come si deve.
Cittadini affranti ed impotenti.’

La settimana prossima iniziano i lavori di ‘potatura’ al parco virgiliano, che sarà desertificato come il resto della città.



 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale