Connect
To Top

Napoli – Lecce 2 – 3

Gianluca Di Lauro 🖌

Errare è umano ma perseverare è diabolico!

La versione odierna del Napoli di Gattuso ha fatto gli stessi errori del vituperato Napoli della gestione Ancelotti.
Gli errori, propri e altrui, vedi ennesimo chiaro rigore negato, sono sempre gli stessi.
Nei primi 29 minuti Napoli splendido, almeno tre chiare occasioni da rete, ma in maniera incredibile vengono tutte fallite da Milik e Zileinsky in due occasioni.
In questa prima mezz’ora il Lecce sembra impotente, il Napoli gioca bene e la squadra ha un suo equilibrio.
Poi all’improvviso quello che non ti aspetti, il gol del Lecce alla primissima occasione, errore in uscita del Napoli, azione manovrata, tiro non irresistibile che Ospina ribatte corto e centrale sui piedi del solissimo Lapadula che insacca da due metri.
Al gol subito, nessuna reazione del Napoli che si smarrisce e perde ogni certezza e sicurezza .
Copione già visto in passato tante volte.
Inizio ripresa, alla ricerca del pari Mertens per un impalpabile Lobotka, la squadra si sbilancia in avanti ma il pari arriva dopo pochi minuti con Milik che pure stava per sbagliare….
Raggiunto il pari, la squadra resta sbilanciata in avanti e il Lecce comincia a dominare in mezzo al campo. Nuovo vantaggio con Messi Lapadula, ma gli errori in difesa e del portiere sembrano evidenti. Napoli smarrito e senza idee, Lecce vicino al terzo gol e occasione del rigore negato per i partenopei.
Terza marcatura con un eurogol di Mancosu su punizione dai 35 metri con Ospina stavolta incolpevole.
A pochi minuti dal termine Callejon per il 2-3 definitivo.



Analizziamo gli errori commessi da Gattuso, secondo me ovviamente.
In primis, perché cambiare così tanto?
Ancelotti non ha mai confermato la stessa formazione, facendo spesso cambi illogici, Gattuso oggi non è stato da meno.
Perché Ospina per Meret? Il primo gioca meglio coi piedi, ma con le mani…., inoltre quello dil portiere è un ruolo molto delicato, se non sentì la fiducia non riesci a comandare la difesa.
Recuperi Koulibaly, ottimo, inseriscilo al suo posto e sposta di Lorenzo a destra, fatto, ma perché pure Maksimovic?
I due si ritrovano assieme al centro della difesa, ma non giocano da due mesi!
perché Lobotka e Politano? Chi fa interdizione e fase difensiva?
Sottovalutare un avversario che ha dimostrato di saper giocare a calcio è un grave errore di presunzione.
Questa squadra ha bisogno di equilibrio, in ogni fase della gara, perché la difesa, anzi la fase difensiva purtroppo è sempre in difficoltà.
Contro le grandi arrivano stimoli che con le piccole non si ritrovano, questione di supponenza, di mentalità e di scarsa personalità.
Questa partita era da vincere di riffa o di raffa, ma sempre rispettando gli avversari, qui invece si pensava di farne un sol boccone.
Oggi ho visto due ottimi giocatori, uno per parte, Demme per il Napoli e Saponara per il Lecce.
Forza Napoli

 

 

 



 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Editoriale

  • come passano il tempo gli azzurri

    😀 cosa fanno gli azzurri? 😀 🎥 Video social 🎥   di seguito alcuni momenti dei ragazzi chiusi anche loro in...

    sergio ciaravolo26 Marzo 2020
  • Ricordi coppa UEFA Napoli – Stoccarda

    Mario Salvin 🖌    Altra squadra tedesca sul cammino del Napoli. Lo Stoccarda guidato da Gaudino, figlio di emigranti. A quei...

    Redazione25 Marzo 2020