Connect
To Top

Interviste dopo partita Az Alkmaar – Napoli di Europa League

MISTER GATTUSO

“Abbiamo rischiato stasera, il pareggio è positivo“. Gennaro Gattuso molto concreto al termine del match in Olanda.

“Non è stata una grande prestazione la nostra, lo sappiamo. E’ vero che dopo il primo gol abbiamo avuto le occasioni per chiudere la gara. Però non siamo stati bravi a gestire il secondo tempo”.

“Ma dobbiamo anche essere soddisfatti di aver saputo soffrire. Oggi ci stava perdere qui, l’AZ è una squadra aggressiva ed organizzata. Bisogna fare di necessità virtù”.

“Mi aspettavo qualcosa in più da coloro che sono entrati, solitamente gli ingressi dalla panchina ci danno un apporto decisivo, però stasera non è stata una gran prova complessiva”.

“Adesso ci giochiamo la qualificazione in casa nostra giovedì col Real Sociedad. Ci sarà da lottare fino alla fine”

 

ZIELINSKY

Non siamo stati decisivi sotto porta“. Piotr Zielinski analizza a caldo la gara contro l’AZ Alkmaar.

“Siamo stati bravi a sbloccare subito la partita, ma poi bisognava essere più determinati per chiudere la sfida”.

“Volevamo vincere per conquistare la qualificazione, adesso dovremo fare risutato giovedì contro il Real Sociedad e cercheremo di dare il massimo per questo traguardo”.

Sul suo ruolo: “Io nasco mezzala e sono contento quando il mister mi impiega più avanti. Mi trovo bene in quella posizione, ma mi metto a disposizione per qualsiasi soluzione tattica che richiede la gara”

 

GHOULAM

“Sono felice di essere rentrato dal primo minuto, voglio dare il mio contributo alla squadra”. Faouzi Ghoulam parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss e racconta la sua soddisfazione dopo la sua prestazione in Olanda.

“Aspettavo da tempo questo momento, tornare a giocare titolare è una sensazione di sollievo e mi trasmette tanta fiducia. Devo cercare di mettere quanti più minuti nelle gambe per poter avere la condizione giusta. Mi sto allenando bene e sono contento di potermi finalmente esprimere in campo”.

“Ieri avremmo meritato di vincere ma non siamo riusciti a chiudere la gara. L’AZ si è dimostrato avversario forte e di livello. Speravamo di chiudere il discorso qualificazione, ma loro sono stati molto bravi a raddrizzare la partita”.

“Il gruppo è solido e possiamo far bene sia in Europa che in campionato. Gattuso ci sta dando una idea precisa e una solidità di squadra. Il mister ci ha portato una mentalità giusta ed ha preso la squadra in un momento in cui eravamo molto giù moralmente un anno fa”.

“Adesso bisogna proseguire, bisogna interpretate al massimo ogni partita perchè la qualità deve essere aiutata dalla personalità e dal carattere. Se riusciremo a seguire questo percorso di crescita, possiamo arrivare in alto”.

Poi un pensiero su Maradona: “Diego ha portato il Napoli al top, è un campione ineguagliabile, il giocatore più forte di tutti i tempi. Noi vogliamo onorare la sua memoria con  tutte le nostre forze e siamo felici di poter giocare in uno Stadio che abbia  il suo nome. Maradona merita tutto l’affetto che gli sta regalando il popolo napoletano”

 

MERTENS

“Ci manca poco per essere al top“. Dries Mertens ancora in gol in Europa dopo la rete di domenica contro la Roma. Sempre più Re dei bomber.

“Sono contento per la rete che ha aperto la partita, però sono rammaricato per non aver concretizzato una occasione poco dopo per il secondo gol. Sarebbe cambiata la sfida”.

“Il pareggio è comunque positivo. Io credo che questa squadra stia facendo molto bene, stiamo seguendo il mister e credo che la strada sia quella giusta”.

“Il gruppo è competitivo, siamo ai vertici della classifica nonostante ci manchi la gara contro la Juve ed abbiamo un punto di penalizzazione. Il bilancio è buono. Oltretutto abbiamo un giocatore importate quale è Osimhen che ci sta mancando e che sono certo che darà tantissimo al Napoli in futuro”

“Dobbiamo capire che siamo una squadra di qualità e giocare al massimo gara dopo gara. Poi capiremo se possiamo arrivare in alto”

 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Europa League

  • Comunicato ufficiale SSC Napoli

    “invidia e disinformazione” Il Calcio Napoli contesta un certo giornalismo disinformato e approssimativo, che afferma “BISOGNA CONFERMARE SPALLETTI”. Ci troviamo di...

    sergio ciaravolo29 Gennaio 2022
  • Napoli – Barcellona: riparte la vendita dei biglietti

    Dalle ore 16.00 del 28 gennaio ripartirà la vendita dei biglietti validi per la gara di Uefa Europa League Napoli vs...

    Mario Salvin28 Gennaio 2022