Connect
To Top

Napoli 6 – Fiorentina 0

Gianluca Di Lauro đź–Ś

 

Facile commentare un risultato così.
Napoli perfetto, ogni tiro un gol, dominio tattico, giocatori motivati e cazzuti, Gattuso perfetto nella formazione e nei cambi, mentalitĂ  vincente, finalmente il capitano fa la differenza etc etc…..
Eppure dopo l’immediato vantaggio partenopeo con Insigne, buona la sponda di Petagna che solo quello sa fare, il Napoli ha concesso tre nitide palle gol ai viola, per errori individuali ma anche per i soliti errori in uscita, ed è solo grazie ad un po’ di fortuna, finalmente, su autotraversa, alla super parata di Ospina su un tito da pochi metri e ad errori di mira degli avversari, che il Napoli tiene la propria rete inviolata.
Il secondo gol di Demme, nel momento migliore dei Viola e l’immediato tris di Lozano su fantastica giocata del capitano, chiudono la gara.
Il quarto gol a fine primo tempo di Zileinsky e i due nella ripresa di Insigne ancora e Politano nel finale sono solo per le statistiche, la partita è finita al gol di Lozano.
Alcune considerazioni : la Fiorentina si è suicidata tatticamente perché con una formazione squilibrata in avanti ha concesso campo e spazi ai partenopei, che si sono infilati come un coltello nel burro, Demme è un elemento fondamentale per questa squadra perché da equilibrio, sicurezza e controllo, Politano quando entra dalla panchina è sempre efficace, cosa che non gli capita spesso quando invece parte da titolare.
Voti ovviamente altissimi per tutti.
Forza Napoli


0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

More in Editoriale