Connect
To Top

Play off scudetto: vittoria a tavolino 0 – 6 alla Feldi Eboli

Nota stampa ufficiale

 

Sabato 8 maggio 2021 la Feldi Eboli avrebbe dovuto esordire nei quarti di finale dei playoff contro il Syn Bios Petrarca Padova Calcio a 5 ma, come è ormai noto, alcuni casi di positività nella compagine patavina hanno impedito il regolare svolgimento della gara. Le volpi di Riquér erano giunte comunque al PalaUbroker dove hanno proceduto al riconoscimento ufficiale e atteso i tempi di rito da parte dei Direttori di Gara, prima di far nuovamente rientro verso casa.

LA DECISIONE DEL GIUDICE SPORTIVO – Oggi è arrivata la decisione del Giudice Sportivo, Avv. Renato Giuffrida, assistito dal rappresentante A.I.A. Sig. Giuseppe Mannatrizio, che nella seduta odierna hanno decretato l’esito di questa sfida e di cui riportiamo integralmente la decisione ufficiale:

“La gara in oggetto non è stata disputata per la mancata presentazione sul terreno di gioco entro il tempo regolamentare d’attesa della società Petrarca. A sua scusante la suddetta società rappresenta che l’assenza è stata causata dalla positività di quattro atleti al tampone Covid-19 pre-gara, ed invoca di conseguenza il riconoscimento della causa di forza maggiore prevista dalle vigenti norme delle NOIF, finalizzata a salvaguardare sia l’integrità fisica dei propri atleti, che, di riflesso dei calciatori della squadra avversaria. Pur prendendo atto delle motivazioni addotte, si deve rilevare che l’accertamento della positività di tre calciatori sia avvenuta in maniera irrituale, al di fuori delle prescritte specifiche procedure contemplate dal vigente protocollo anti Covid-19. Inoltre, non è stato disposto l’isolamento fiduciario per gli atleti risultati non positivi, che, nella fattispecie alla luce dei recenti orientamenti giurisprudenziali in materia è elemento indispensabile per creare i presupposti della sussistenza della causa di forza maggiore. Tale carenza viene giustificata dalla ricorrente con il ristretto lasso di tempo intercorso tra la notificazione delle positività e l’imminenza della gara, alla quale si può obiettare che la società, in base all’organico residuo, avrebbe potuto comunque scendere in campo e disputare l’incontro. Di conseguenza, si considera la società Petrarca Padova rinunciataria alla disputa dell’incontro, comminandole la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-6, la penalizzazione di un punto in classifica e la conseguente esclusione dal prosieguo della manifestazione”

SEMIFINALE – Questo il verdetto definitivo, che vede quindi le volpi avanzare in semifinale di playoff scudetto in attesa delle gare di ritorno degli altri quarti di finale per scoprire i prossimi avversari che verranno fuori dalla gara tra ItalService Pesaro e Signor Prestito Matera, con la gara d’andata terminata col punteggio di 5-2 a favore dei marchigiani.

 



 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale