Connect
To Top

Italia – Galles 1 – 0

 

Immenso Jorgigno!

 

Non hanno ragione di esistere squadre come il Galles, come la Turchia, ecc……

Purtroppo devo ripetermi. Arrivare a giocare in una competizione prestigiosa internazionale, con tutti i giocatori in area di rigore a difendere ed a non giocare, ma quale è la speranza di queste squadre? Come possono ambire a poter vincere una competizione? Ma cosa ci sono venuti a fare?

Se manca completamente la qualità, e ne sono consapevoli, ma per lo meno fate godere lo spettacolo: giocate al calcio!  Chissà, forse potrebbero aumentare le chance di una eventuale vittoria nonostante la scarsa qualità, e ne acquisterebbe sicuramente lo spettacolo.

Su questo argomento, sono sempre molto critico anche quando nel nostro campionato, assisto a partite dove le squadre pensano solo a non giocare ed a non far giocare (vedi le squadre del mister Pioli!): non è calcio!

Ma parliamo della partita.

Un immenso Jorgigno! L’ex Napoli è maturato tantissimo! È diventato un perno insostituibile. Non a caso Mancini non lo ha sostituito nemmeno oggi, in una gara dove ha fatto un enorme turn over.

Sappiamo tutti perché non gioca più con la maglia del Napoli sulle spalle! Jorgigno non perde mai occasione per manifestare il suo amore per Napoli: che peccato!

Stasera contro un “misero” Galles, ha giocato la nazionale “B”. Non è stata una buona prestazione quella degli azzurri. La prova sta nella superiorità numerica (per l’espulsione di un gallese), non sfruttata nella giusta maniera, anzi … abbiamo addirittura rischiato: non va bene!
Ritengo che un eccessivo tur over sia sbagliato!

Risultato finale comunque, che premia la superiorità degli azzurri sotto tutti i punti di vista. Primi nel girone, e record eguagliato con trenta risultati positivi. Adesso arriva la parte più difficile. Da ora in avanti non è ammesso sbagliare.

Forza azzurri!

 



 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News