Connect
To Top

Europa League: Napoli – Leicester 3 – 2

Un grande Zielinski trascina il Napoli alla vittoria.

 

Ennesima nuova formazione per il Napoli in questa stagione. La squadra di Spalletti con il 4-2-3-1 con Zielinski capitano, Ounas e Petagna in campo dal primo minuto. Le scelte del mister sono obbligate dai numerosi infortuni. In panchina addirittura 3 primavera: Boffelli, Costanzo e Vergara.

Risponde a specchio il Leicester con il 4-2-3-1.

Gara intensa!

Comincia già al secondo minuto con gli azzurri che permettono ad un giocatore del Leicester di scendere indisturbato dalla sua area fin dentro la nostra area. Dobbiamo ringraziare l’accoppiata Mario Rui – Meret che salvano con un po’ di fortuna.

Nella ripartenza veloce al terzo minuto un ottimo Zielinski allunga per Ounas che di destro (che non è il suo piede), la mette dentro per l’uno a zero.

Al 16mo Ounas si ripete ma con meno fortuna. Subito al 17mo Petagna eccede di altruismo ed invece di andare a rete, passa a Di Lorenzo che non si aspettava il passaggio, e l’azione sfuma.

Gli azzurri però nonostante queste buone opportunità, sembrano burro contro la velocità degli inglesi.

Al minuto 23 ancora un ottimo Zielinski, allunga per Petagna che questa volta non sbaglia e manda in rete Elmas. Risultato di 2 a 0 che può fare capire che è fatta! Invece il Napoli sparisce, Di Lorenzo è stanco, ed il Leicester su due calci da fermo, al 26mo ed al 32mo pareggia mentre tutta la squadra sbanda. Un ottimo Zielinski stasera non basta.

Al 40mo un pessimo Lozano si fa male da solo ed esce in barella, al suo posto inaspettatamente entra Malcuit invece di Politano!

Il primo tempo finisce così sul risultato di 2 a 2, sotto il diluvio e la grandine (il maltempo non ci aiuta).

 

Abbiamo visto Lorenzo Insigne fra il primo ed il secondo tempo, uscire dagli spogliatoi insieme con gli azzurri. Sicuramente per dare la giusta carica ai compagni come è giusto  che faccia il capitano.

Infatti …

40 secondi del secondo tempo e grande azione sempre dai piedi di Zielinski, che apre su Ounas. Il magrebino prende la mira, ma il portiere compie una gran parata.

Dopo poco Elmas di testa manda fuori, ma al 52mo su passaggio di Zielinski e velo di Petagna, Elmas la mette dentro per la sua doppietta personale: Napoli in vantaggio 3 a 2.

Il Napoli sotto il diluvio sembra prendere le giuste misure, ma sono troppo leziosi!

63mo fuori un bravo Ounas per Mertens.

Gli azzurri si arroccano nella propria metà campo e cercano di sfruttare il contropiede, con il tanto bistrattato Petagna che sta disputando una buona gara: sportellate con gli inglesi, e aiuto continuo a tutta la squadra.

Entra Manolas, e Spalletti dispone il Napoli a tre indietro con Malcuit e Di Lorenzo sulle fasce.

87mo grande azione di Petagna, che si chiude con un gran tiro di Malcuit e con  miracolo del portiere inglese che la mette in angolo.

La partita finisce con una vittoria voluta e cercata con tutte le forze e con qualità da parte di tutti (rimane la nota stonata di Lozano).

Bravi, bravi, bravi tutti!

Grande risposta di squadra e di gruppo: COMPLIMENTI!
Se mai ce ne fosse stato bisogno, gli azzurri stasera hanno dimostrato ancora una volta di avere una enorme potenzialità.

Bellissima partita, grazie non solo al Napoli, ma anche grazie al Leicester che ha giocato ed ha contribuito a dare spettacolo. Complimenti doverosi e giusti anche per gli inglesi.

FORZA SCUGNIZZI

 



 

 

0saves
If you enjoyed this post, please consider leaving a comment or subscribing to the RSS feed to have future articles delivered to your feed reader.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Editoriale